Warning: number_format() expects parameter 1 to be float, string given in /home/customer/www/koanbusiness.it/public_html/wp-includes/functions.php on line 412
Home 9 Marketing e Vendite 9 Investimento Social ( Page )
Investimento Social

La presenza di un’azienda sui social è diventata un obbligo senza deroghe, a prescindere dal settore o dalla dimensione in cui si opera; non essere presenti attivamente sui social limita sensibilmente la possibilità di raggiungere il successo. Per portare dei risultati tangibili non basta aprire un sito web o facebook, serve una strategia grazie alla quale decidere ad esempio quale peso dare al canale, quanto investirci e quale risposta ci si attende.

Le informazioni che vengono condivise sui social sono infinite, ma non tutte hanno la stessa visibilità in quanto le piattaforme filtrare e portano in evidenza alcuni aggiornamenti a discapito di altri. Per fare un esempio, quando si accede a Facebook potenzialmente si dovrebbe essere investiti da più di 1500 aggiornamenti, ma l’algoritmo della piattaforma ne filtra circa 300.

Si intuisce che per affinché la strategia abbia successo è necessario rendersi visibili.   Il meccanismo di selezione delle informazioni dipende da un’infinità di fattori ed è su questo punto che si basa l’importanza delle campagne social a pagamento: se il sistema può darti risalto pagando, allora tanto vale non disperdere le energie in post che non verranno visualizzati e tenere sotto controllo il ROI dell’investimento.

Per testare quale piattaforma social sia più adatta è corretto iscriversi e non effettuare campagne a pagamento: non avendo uno storico, non si può sapere quale sia la piattaforma che risponde meglio alle esigenze del brand, quindi meglio creare profili gratuiti sui social più indicati e verificarne l’andamento.

Una volta definiti i social in cui essere presenti, è bene cominciare con campagne che richiedono un basso investimento, per testare in maniera “definitiva” il ritorno che si ha in rapporto al tempo dedicato e al costo. Mediamente, le campagne sui social richiedono un basso investimento in valore assoluto: una volta definito il budget, in termini monetari e di tempo, questo deve essere rispettato anche a costo di postare meno di quanto si vorrebbe.

I social media richiedono costanza, non possono essere utilizzati a spot, sarebbe come non averli, non sfruttare le loro potenzialità. Utilizzare i social per fare business è un binomio vincente, quindi è bene iniziare quanto prima. Avete già deciso quale piattaforma fa al caso vostro?

Fonte:
Forbes.com

Altre news

La preparazione della trattativa d’acquisto

La preparazione della trattativa d’acquisto

In letteratura si riscontrano moltissime teorie su come approcciare agli approvvigionamenti in modo efficace e proficuo. Spesso però si perdono di vista alcuni principi chiave che devono essere pochi, ma chiari e applicati in modo continuativo. Il buyer deve...

Il processo di delega nelle aziende: una sfida da vincere

Il processo di delega nelle aziende: una sfida da vincere

La capacità di delega è una competenza imprescindibile nel lavoro di un manager. Peter Drucker (economista e saggista austriaco naturalizzato statunitense) sosteneva che: “il management è il conseguimento di obiettivi tramite terzi”. L’attività di delega si è evoluta...

Apple: a Napoli il primo centro europeo per lo sviluppo di App iOS

Apple: a Napoli il primo centro europeo per lo sviluppo di App iOS

Dopo l’accordo con il fisco italiano (318 milioni di euro per chiudere il contenzioso con l’Agenzia delle Entrate) e la presenza di Tim Cook all’apertura dell’anno accademico alla Bocconi, Apple annuncia l’apertura a Napoli del primo centro in Europa per lo sviluppo...

Share This