Consulenza Direzionale – Sviluppo – Settore Strategic Management
BUSINESS PERFORMANCE MANAGAMENT
► Come mettere a fuoco e condividere la visione strategica del sistema azienda?
► Come definire l’architettura logica del business performance management?
► Come allineare il business performance management agli obiettivi?
► Si può collegare un sistema di misurazione delle performance al processo di budgeting? Il sistema di KPI (key performance indicator) è
   anche strumento di comunicazione?

Essere al timone di un’impresa, oggi, in ambienti estremamente complessi e competitivi, richiede competenze e metodologie di cui un tempo, forse, si poteva fare a meno. I manager o gli imprenditori, per guidare le loro società, hanno bisogno di strumenti in grado di articolare la strategia aziendale in azioni; strumenti che consentono all’azienda di monitorare nel tempo l’andamento delle proprie performance e di controllare i driver delle performance future. Oggi un imprenditore o un manager devono essere in grado di monitorare le performance aziendali secondo diverse prospettive di analisi, in un’ottica sia consuntiva che preventiva. Un processo di business performance management risponde a queste esigenze: esso integra le misure economico-finanziarie della performance passata con le misure dei driver delle performance future.

KOAN, nella propria esperienza pregressa, ha spesso evidenziato un forte scollamento tra le attività di pianificazione del top management e l’operatività della struttura aziendale. Si tratta di una situazione che, protratta nel tempo, diventa blocca il processo e la spinta dell’organizzazione nel conseguimento degli obiettivi. Sempre più le aziende hanno bisogno, per competere con successo, di presidiare contemporaneamente il breve, medio e lungo termine in un quadro organico e coerente di iniziative. È allora fondamentale collegare la fase di pensiero strategico, con le attività di cambiamento e di evoluzione dell’azienda, necessarie per concretizzare le scelte del management